2.2 Formazione post-laurea

Il nostro Ateneo deve sviluppare ulteriormente l’Alta Formazione legata al Dottorato di Ricerca e alle Scuole di Specializzazione, ai Master abilitanti e professionalizzanti, alla attività di Formazione Continua, ai Corsi di Perfezionamento.

Certo, il DM 8/2/2013 n.45 sul Regolamento dei Dottorati di Ricerca recante le modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi è già stato applicato con risultati soddisfacenti nel nostro Ateneo ma giusto a dicembre 2014 è stato emanato il documento finale contenente altri indicatori di valutazione sui quali dovremo essere preparati se non vogliamo perdere la parte più qualificante, insieme alle specializzazioni, della offerta formativa post-laurea, direttamente legata alla qualità della nostra ricerca. Tra questi indicatori è prevista la valutazione della attività scientifica durante e dopo il programma del dottorato. Su questo regolamento dovremo fare attente valutazioni e considerazioni legate alla necessità di prevedere, tra l’altro, borse post-dottorato senza le quali il raggiungimento di valutazioni positive dei dottorati di ricerca può essere messo a rischio. Inoltre, mi impegno a dare un forte impulso all’Internazionalizzazione dei dottorati.

Inoltre, il nostro Ateneo dovrebbe proporre Master di II livello abilitanti e professionalizzanti. E’ necessario avviare una progettualità che valuti il costo/beneficio delle iniziative e che l’Ateneo si attivi immediatamente per valutare il costo/beneficio dell’accreditamento dei corsi. Tali provvedimenti risulteranno infatti indispensabili per l’accesso ai sempre crescenti Fondi Europei destinati alla Formazione Continua e a quelli in dotazione alle istituzioni locali che attualmente, per l’assenza di certificazioni adeguate, vedono l’Università di Cagliari non abilitata a partecipare o, peggio, distratta.

La formazione continua oltre che essere un nostro dovere, può diventare un valore aggiunto importante nei rapporti con la società e di apertura verso il territorio può costituire anche una fonte di autofinanziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Progetto Unica